Gestione del Controllo dei Culicidi (da remoto)

Luogo
da remoto
Data
02-03 dicembre 2021

Iscrizioni chiuse

Descrizione

Per una gestione integrata e sostenibile delle zanzare

Con il patrocinio della Regione Emilia Romagna


Fare il punto della situazione della diffusione e dello stato dell’arte della lotta alla proliferazione della zanzara attraverso un confronto interprofessionale. E’ questo l’intento che l’Associazione Imprese di Disinfestazione Professionali Italiane (A.I.D.P.I.)realizza il 2 e 3 dicembre 2021. Una due giorni di studio e formazione che si terrà all’interno del Palacongressi di Rimini, ma con possibilità anche di seguire in lavori in remoto, che vuole coinvolgere le parti, istituzioni, enti, associazioni e privati, per definire lo stato dell’arte e una road map per le prospettive future di questa importante azione di tutela della salute pubblica.

Durante il seminario “Gestione integrata e sostenibile della zanzara” si farà il punto della situazione degli sviluppi dei prodotti e delle tecniche per il monitoraggio e il controllo larvicida ed adulticida delle zanzare, con focus dedicato anche al l’impiego dei prodotti repellenti, passando dai mutamenti climatici fino ad arrivare al ruolo dei controlli di qualità sui servizi di disinfestazione.
Il tutto senza dimenticare l’importante e non banale impatto di tutte queste attività di controllo delle zanzare sulla biodiversità. Saranno così illustrate le esperienze regionali e locali di prevenzione e lotta con i progetti di sensibilizzazione della cittadinanza, le nuove e sempre più innovative tecniche applicabili e gli strumenti per qualificare maggiormente le Imprese professionali di disinfestazione.

Oggi, nel mondo, le conseguenze di una mancata e continuativa lotta alla zanzara hanno importanti ricadute sulla salute delle persone. Basti pensare che le malattie trasmesse da vettori rappresentano oltre il 17% delle malattie contagiose e causano oltre 700.000 morti ogni anno. Tra questa ce ne sono alcune che hanno interessato, in tempi recenti, anche l’Italia, il bacino del Mediterraneo e l’Europa: West Nile Virus, Chikungunya, Zika, ecc. Batteri, virus e parassiti sono gli agenti patogeni interessati. In un contesto di mutamenti climatici e profondi cambiamenti della società, dovuti anche alla perdurante pandemia da COVID-19, le zanzare ricoprono un ruolo importante.

Con la “Gestione integrata e sostenibile della zanzara” si cerca e si vuole puntare su una prevenzione attiva che è possibile mettere in campo dalle istituzioni e dai privati. Ma per farlo efficacemente serve una chiara visione d’insieme sulle misure da applicare e sugli attori da coinvolgere.

I destinatari dell’evento sono le Autorità Sanitarie e gli Enti di Controllo interessati, le Pubbliche Amministrazioni, i Fornitori Professionali di Servizi di Disinfestazione (sia pubblici che privati), i Fornitori del settore, Consulenti (agronomi, biologi, ecc.), Formatori, Medici, Medici Veterinari e Personale Sanitario.


MODALITÀ DI EROGAZIONE DEL SEMINARIO

Verrà utilizzato il programma ZOOM.

Prima dell’inizio del seminario invieremo una mail con il link dal quale, seguendo i passaggi indicati, ci si collegherà direttamente all'evento online. Chiediamo di collegarsi 15 minuti prima per le verifiche iniziali.

Programma

Giovedì 2

Sessione Mattutina

  • Introduzione del Presidente AIDPI
  • Il punto sullo stato di applicazione del PNA
  • Trattamento con adulticidi: scenario regolatorio ed impatto sui prodotti
  • Norme regionali per i trattamenti adulticidi
  • Gestione delle zanzare e sostenibilità
  • Mosquitorex: la nuova soluzione naturale per il controllo delle zanzare
  • TAVOLA ROTONDA: Impianti automatici di nebulizzazione prodotti attivi contro gli adulti di zanzara
  • Chironomidi: l'esperienza italiana

Sessione Pomeridiana

  • La resistenza degli adulticidi
  • Larvicidi microbiologici: realtà ed evoluzione di una soluzione attuale e sostenibile per il controllo di zanzare e simulidi
  • Malaria nel mondo ed in Italia
  • Esperienze regionali nel controllo delle zanzare: capitolati e criticità territoriali, progetti di sensibilizzazione dei cittadini (Regione Veneto, Comacchio e Regione Piemonte)
  • Il ruolo del laboratorio di entomologia sanitaria nei piani di sorveglianza alle zanzare
  • Lo stato dell'arte del Maschio sterile nella lotta ad Aedes albopictus
  • Mutamenti climatici e vettori
  • Le ripercussioni dei mutamenti climatici sulle attività dell'Impresa Professionale di Disinfestazione


Venerdì 3

Sessione Mattutina

  • Aedes aegypti ed altre zanzare invasive
  • Larvicidi: stato dell'arte e il ruolo dei controlli di qualità sui suoi trattamenti nella lotta professionale alle zanzare
  • La qualità e la sostenibilità nella gestione delle zanzare attraverso l'adozione di standard volontari (rif. UNI EN 16636)
  • Produzione e rilascio di maschi sterilizzanti di zanzara tigre ed infettati dal batterio Wolbachia
  • Ruolo dei chirotteri nel controllo dei Culicidi: aiutiamoli ad aiutarci
  • Panoramica sui simulidi
  • Le nuove frontiere della disinfestazione professionale sostenibile
  • Esperienze tecnico operative di controllo della zanzara tigre
  • Osservazioni conclusive

Info

Luogo
da remoto
Data
02-03 dicembre ore 09:30-18:00

Durata

2 giorni

Costo

Per partecipante:

€ 60,00 + IVA

Iscrizioni chiuse